iPad danneggiato? Ecco come risolvere i problemi con iPhone Care Pro

Valerio Guiggi
18 Jan 2016

Il nostro iPad è un dispositivo molto utile nella vita di ogni giorno, e molte persone lo usano in sostituzione ad un comune computer. Computer da cui, purtroppo, non riesce a distaccarsi completamente e lo scopriamo in particolare quando si presenta qualche problema: in questi casi, infatti, non abbiamo altra soluzione che quella di collegare il dispositivo al computer e sperare che iTunes risolva il problema. Sempre se non ci chiede un riprostino.

Fortunatamente esistono programmi più avanzati per riparare il nostro iPad, programmi da installare sul computer come iPhone Care Pro prodotto da Tenorshare.

Si tratta di una suite che consente di eseguire sia la gestione, che la manutenzione, che la riparazione del nostro iPad, in questo modo.

  • Per quanto riguarda la parte di gestione, è possibile inviare dal computer ad iPad e viceversa le nostre foto, i video, i file da inserire nelle singole applicazioni e anche la musica, esattamente come fossimo su iTunes. Si possono anche installare e disinstallare le app scaricate da App Store.
  • image

  • La parte di manutenzione è invece quella che permette di eliminare i “file spazzatura”, le cache, i file che vegono creati ma poi non servono più, e liberare in questo modo spazio che permette anche di aumentare la velocità del dispositivo. Particolarmente utile è anche la funzione di blocco degli Ad all’interno delle app, visto che iOS ci permette di bloccarli unicamente all’interno di Safari e non di utte le altre applicazioni.
  • Infine, la parte di riparazione del nostro dispositivo: a volte succede che alcune app si bloccano, oppure si chiudono improvvisamente, o l’iPad si riavvia all’improvviso o ancora si blocca sulla schermata della mela: iPhone Care Pro è in grado di risolvere tutti questi problemi, grazie ad un’efficente programma di diagnosi e alla possibilità di modificare il dispositivo in profondità tramite la modalità DFU.
  • image

Un programma che quindi risulta molto completo, e che è compatibile con tutte le versioni di iOS fino alla più recente, iOS 9.2.

È disponibile sia una versione trial che una versione completa, e la prima è limitata nelle funzioni ma ci permette di capire se effettivamente il programma è valido; la versione completa, acquistabile sia per Windows che in versione Mac, si può invece utilizzare anche per avere acesso alle procedure diagnostiche più avanzate.

Un programma che, in particolare per chi utilizza l’iPad in modo molto intenso per il suo lavoro, non può che essere preso in considerazione: i problemi, anche i più gravi, devono essere infatti risolti tempestivamente, in particolare in questi casi.

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione